Terremoto Centro Italia - Sospensione Rate

18/01/2017 - Ulteriore iniziativa di BCC CreditoConsumo a favore delle popolazioni colpite dal sisma.


BCC CreditoConsumo  rinnova la propria solidarietà e vicinanza alla popolazione colpita dal sisma delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo.

Pertanto, i clienti di BCC CreditoConsumo potranno richiedere la sospensione del rimborso delle rate, in base all’elenco dei comuni di cui al Decreto Legge n. 189 del 17.10.2016 “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto” e successive modifiche e integrazioni normative.

BCC CreditoConsumo, per tutti i clienti residenti nelle zone coinvolte dal sisma del Centro-Italia che ne facessero richiesta, in riferimento ai finanziamenti Crediper in corso, provvederà a sospendere il pagamento delle rate fino al 31 ottobre 2017 senza costi aggiuntivi. La sospensione delle rate avrà effetto dall’accoglimento della richiesta da parte di BCC CreditoConsumo e fino al 31 ottobre 2017 e non avrà effetti retroattivi rispetto alle rate scadute precedentemente alla richiesta stessa.

Il nostro servizio clienti è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e/o chiarimento ai seguenti recapiti: 

 

   

27/09/2016 - Iniziativa di BCC CreditoConsumo a favore delle popolazioni colpite dal sisma. Sospensione rate senza costi aggiuntivi per 12 mesi.

  

A seguito dei tragici avvenimenti dello scorso 24 agosto che hanno coinvolto numerosi comuni del Centro Italia, BCC CreditoConsumo ha avviato una iniziativa volta ad esprimere la propria concreta solidarietà alla popolazione colpita dal sisma. 

Al fine di alleviare l’improvvisa situazione di difficoltà causata dall’evento, per tutti i clienti residenti nelle zone coinvolte, in riferimento ai finanziamenti Crediper in corso, BCC CreditoConsumo provvederà a sospendere il pagamento delle rate per 12 mesi e senza costi aggiuntivi.

L’iniziativa è estesa a tutti i clienti che risultano residenti nei comuni colpiti, individuati nel Comunicato Stampa del 25 agosto 2016, n.126, del Consiglio dei Ministri:

  • Marche: Arquata del Tronto (AP), Acquasanta Terme (AP), Montegallo (AP), Montefortino (FM), Montemonaco (AP)
  • Abruzzo: Montereale (AQ), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ), Valle Castellana (TE), Rocca Santa Maria (TE)
  • Lazio: Accumoli (RI), Amatrice (RI)
  • Umbria: Preci (PG), Norcia (PG), Cascia (PG), Monteleone di Spoleto (PG)

 

Il nostro servizio clienti è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e/o chiarimento ai seguenti recapiti: